C’è chi parte e c’è chi resta

>>> Guarda le foto dell’ultima leggendaria replica di #teatrosu2piedi alla Place de la Mairie di Agen <<<

Ieri 24 giugno ore 12:00 un bus di attori italiani é partito da Agen, destinazione Prato, dove tutto é iniziato; ognuno con la propria valigia piena di ricordi, libri, sorrisi e panni da lavare, piena di parole, di fatica, di nottate trascorse tra palestre e campeggi, di carte da gioco, di vino e di speranze, di prove e controprove, di sigarette spente, di amori sbocciati, di amicizie nuove, vecchie e consolidate, di vesciche e bastoni, di mappe e canzoni, di trucchi e costumi, di sguardi e di abbracci, di litigi e delusioni, di giochi e di illusioni… Ci salutiamo cantando a squarciagola la canzone “Bella Ciao”.

Gli italiani tornano a casa…non tutti pero’: una di loro si defila questa mattina a Parigi e altre due prendono la folle decisione di non salire su quel bus, di restare ad Agen fino alla fine del Festival che si terra’ dal 5 al 20 luglio. Dopotutto c’è sempre tempo per un altro treno…

I francesi ci guardano stupiti e sorpresi, ma sono felici che una piccola parte d’Italia resti ad Agen, per ricordare loro che non e’ stato tutto un sogno e che la marcia non è ancora finita.

Cena Francese

Cena Francese

La sera ci dedichiamo a uno scambio culinario francese: dopo un mese finalmente una casa, una cucina, una cena artigianale. Tra quiche di vari tipi, vino di San Gimignano, crepes e torta al cioccolato, increduli ci accorgiamo che qualcosa è appena iniziato, mentre tutto il resto è gia, finito, volato chissa’ dove, forse sugli Champs Elysées.

Annunci

5 Pensieri su &Idquo;C’è chi parte e c’è chi resta

  1. In questa bella Parigi, dove tutto ha un sapore incantato, vi penso; Penso a voi che siete tornati in Italia, a voi che siete rimasti ad Agen, a quello che é stato….e dal cuore esce un semplice GRAZIE!

  2. Hello,

    I’m honored that you’ve enjoyed my photographs and make a links to my website.
    But, I’ve a problem : you directly use my picture on this blog, undeniably a communication tools for the company, without contract with me.
    You should certainly have seen the disclaimer when you come on my website, informing visitors (in french only) that I’m a professional photographer, so my work is not free and protect by Authors Rights, French and European laws.

    Today, after I’ve trying to contact Teatro Metastasio by email three month ago, I propose you 2 friendly solutions :
    – you remove the picture from this website and paying me for the 3 months using this ;
    – you continue to use the picture here and paying me for that.

    So please contact me quickly (you can fin my adress on the business card I gave you, or you can use the contact form on my website) for talking about this problem and find a compromise.

    Sincerly,
    Clovis Gauzy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...